Walk on Job

Impara un Passo alla Volta

Come si Arreda la Camera da Letto

Le camere da letto si distinguono in camerematrimoniali, camerette perragazzi e le cosiddette camere per single che molto spesso, vengono ricavate all’interno dei monolocali e vengono arredate in modo da creare un open space, ideale sia per la zona notte che per la zona giorno.
La camera da letto è il luogo più intimo della propria abitazione, il quale viene arredato pensando ai propri gusti personali.
La camera per i ragazzi deve essere caratterizzata dall’uso di colori chiari e allegri poiché rappresenta lo spazio che verrà usato per i propri hobby, per giocare con gli amici o per studiare. I mobili devono essere sistemati in modo da lasciare uno spazio sufficiente per le diverse attività.

Per la maggior parte dei single arredare la propria camera da letto vuol dire rispettare i principi di funzionalità e praticità, in quanto molto spesso dispongono di un piccolo monolocale.
Arredare una stanza da letto di un monolocale è sicuramente un’impresa molto più complessa, considerando che le metrature a propria disposizione sono notevolmente ridotte.
Bisogna ricordare che quando si parla di monolocale si fa riferimento ad un open space che fungerà sia da zona notte che da zona notte, racchiudendo in se tutte le attività svolte quotidianamente durante l’arco della giornata.

Come scegliere il letto secondo lo spazio a disposizione
Anche se non si ha abbastanza spazio, dormire bene è un’azione importantissima, per questo non bisogna trascurare la scelta del giusto letto, né bisogna accontentarsi acquistando il primo divano letto trovato in negozio.
Se l’idea di un divano letto, magari può rappresentare un’ottima possibilità per recuperare spazio, bisogna porre notevole attenzione alle sue caratteristiche e ricordare che qualità è sinonimo di durata nel tempo.
Un’altra idea, che non comporta elevati costi è il letto a soppalco, il quale permette di disporre di maggior spazio; e se proprio lo spazio è ridotto a zero c’è sempre il letto a muro che, con estrema facilità, si chiude per dare spazio alla zona giorno e si apre con la stessa facilità, quando è ora di andare a dormire.

Come illuminare una camera da letto
Una camera da letto può essere illuminata tramite l’utilizzo di lampade a sospensione oppure tramite applique, disposte lungo le pareti garantendo una luce anche negli angoli più bui della stanza. Le applique possono garantire sia un forte fascio di luce che una luce diffusa: il tutto sta nell’effetto che si vuol creare e soprattutto il posto che viene scelto per installarle.
Se invece le lampade da parete non conquistano molto il i propri gusti, la scelta può orientarsi verso una luce a soffitto che, invece di una lampada da parete, dipende solo dalla funzionalità e dalla necessità di recuperare spazio, soprattutto se lo spazio è molto limitato.

Torna in alto