Walk on Job

Impara un Passo alla Volta

Come Aumentare l’Umidità in Casa

Per chi abita in città l’idea di respirare aria buona sembra quasi un miraggio irraggiungibile. Ma in casa le cose cambiano e con le giuste accortezze è possibile almeno tra le mura domestiche godere di aria pulita.

Certo bisogna sapere utilizzare gli strumenti che l’evoluzione tecnologica ci ha messo a disposizione. Ormai tutti in casa, infatti, hanno dei condizionatori o dei termosifoni, o entrambi, e delle finestre a chiusura ermetica. Questi strumenti ci permettono di regolare la temperatura dell’abitazione e godere di aria filtrata e pulita. L’unico problema è che se si tengono accesi per troppe ore della giornata l’aria potrebbe diventare troppo secca e portare problemi alla respirazione come secchezza della gola. Questo non è piacevole, quindi vediamo come evitare che ciò accada senza rinunciare ad un po’ di piacevole freschezza d’estate e viceversa un po’ di tepore d’inverno.

Una soluzione che fa bene alle tasche e all’ambiente è sicuramente quella di non esagerare. Non pretendete di stare con una magliettina di cotone a mezze maniche in pieno inverno, è sufficiente che voi non avvertiate la spiacevole sensazione di freddo quindi regolate il vostro condizionatore ad una temperatura più bassa e ogni paio d’ore spegnetelo.

Se avete i termosifoni, comprate quei recipienti appositi nei quali mettere l’acqua, si tratta sostanzialmente di umidificatori per termosifone. Se volete potete anche aggiungerci qualche goccia di olio profumato così oltre a garantire la giusta umidità, profumerete l’ambiente che sarà sempre più accogliente.

In estete vale lo stesso discorso di evitare gli sprechi eccessivi. A questo aggiungeteci un ricambio d’aria costante, tenendo una delle finestre leggermente aperta o aprendo di tanto in tanto quando spegnete il condizionatore.

In ultimo non può mancare il classico rimedio della nonna: un pentolone pieno d’acqua messo sul fuoco lento. Il vapore fornirà la giusta umidità all’ambiente. Provate poi ad aggiungerci qualche buccia di mela o di arancia, mandarino, limone, chiodi di garofano o cannella. Il romantico profumo che ne verrà fuori inebrierà la vostra casa di dolcezza e di ricordi.

Torna in alto