Walk on Job

Impara un Passo alla Volta

Come Fare Capelli Ondulati o Ricci in Casa

Care ragazze, è proprio della natura femminile non accontentarsi mai. Chi ha i capelli lisci, li vorrebbe ricci, chi li ha ricci li vorrebbe lisci. Così, ho imparato questo metodo per arricciare i capelli, senza dovere usare piastre e ferri, in maniera che i capelli non subiscano nessuno stress.

Occorrente
Forcine per capelli (o becchi d’oca)
Spuma per capelli

er prima cosa bisogna inumidire i capelli, o se si è appena fatto lo shampoo, eliminare tutta l’acqua in eccesso tamponando con un’asciugamani (evitate di utilizzare il balsamo per questa volta). Pettinare i capelli con una spazzola o un pettine a denti larghi, in maniera da districarli ed eliminare i nodi. Distribuire su tutta la testa delle noci di spuma (o schiuma) per capelli, a tenuta forte (specialmente se i capelli sono molto sottili o molto lisci).

A questo punto, con l’aiuto del pettine, iniziate a creare delle ciocche di capelli più o meno della stessa grandezza, partendo dall’attaccatura più bassa fino a salire verso l’alto. Prendete la ciocca che avete diviso dal resto dei capelli, passateci sopra una piccola noce di spuma, e iniziate ad attorcigliarla su sé stessa. Man mano che attorciglierete, la ciocca si stringerà fino ad arrivare alle radici.

A questo punto, fissate la ciocca attorcigliata, con una forcina o un becco d’oca, alla testa. Più la ciocca sarà attorcigliata (cioè stretta su se stessa), più il riccio verrà stretto. Continuate così per tutta la testa, attorcigliano man mano le ciocche che creerete. Ricordate,in quante più ciocche riuscirete a dividere i vostri capelli, tanto più aumenteranno i ricci. Meno ciocche, vorrà dire ottenere un risultato più morbido, cioè un’ondulatura più blanda, simile a quella che si ottiene con una piastra onde larghe.

Dopo avere finito di arrotolare tutte le ciocche, usare il phon per asciugare e fissare la pettinatura. Lasciare in posa per almeno un’ora /due. Quanto piu’ le ciocche rimarranno fissate, maggiore sarà il risultato e la durata.( Si consiglia di lasciare i capelli in questo modo anche per una notte). Trascorso il tempo di posa, iniziare pian piano a slegare le ciocche, rimuovendo i sostegni (forcine e becchi d’oca). Liberate tutte le ciocche, mettersi a testa in giù e distribuire su tutta la capigliatura della spuma, cercando di stringere tra le mani i capelli, in modo da dare movimento. (Attenzione, non tirate o pettinate i capelli, altrimenti l’intero lavoro andrà perso). A questo punto la vostra messa in piega riccia è pronta, e siete perfette per uscire.

Luigi Russo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto