Walk on Job

Impara un Passo alla Volta

Come Riciclare il Fondotinta

Vi è mai capitato di avere tubetti ancora pieni e non riuscire più a spremere per far uscire gli ultimi residui di prodotto? Basta un semplice trucco per dire addio agli sprechi e quindi usare fino all’ultimo il tubetto. E’ un metodo che applico da molti anni, soprattutto con il fondotinta e la crema per le mani, un modo per non sprecare e rimandare di ancora un mese l’acquisto del nuovo tubetto.

Spesso e volentieri, quando si arriva in fondo ai tubetti, si tende a buttare via la confezione perché non si riesce più ad estrarre il contenuto nonostante si spreme più volte. Da sempre ho utilizzato questo metodo per qualsiasi prodotto a tubetto, quindi dalla crema per le mani al dentifricio, dal paté di olive alla passata di pomodoro concentrato.

Qualsiasi prodotto in tubetto, in casa mia, è sempre stato usato fino all’ultimo residuo. Lo stesso metodo è stato applicato al fondotinta, basta semplicemente tagliare il tubetto a 1/3 dal fondo (per intenderci non dalla parte del tappo) e con una paletta riversare il contenuto in un barattolo a vite. Questo metodo è valido anche per i tubetti in metallo, basta tagliare per il lungo, con una forbice adatta, aprendo totalmente l’involucro.

Con poche mosse ho ottenuto un barattolo ricco di altro fondotinta, rimandando di ancora un mese l’acquisto del nuovo prodotto. Essendo una patita della cura delle mani, spesso e volentieri compro creme per le mani da provare, ma che magari non mi soddisfano. Anziché lasciarle inutilizzate, con l’idea del metodo per riciclare il fondotinta, ho preso un barattolo a vite molto grande e ho introdotto tutti i tubetti di creme per le mani che avevo in giro. Ebbene ho ottenuto una crema molto ricca adatta ovviamente per essere usata solo la sera prima di andare a dormire, ma almeno non ho dovuto buttare via nulla.

Luigi Russo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto